catene miste

le onlus sono societa’ miste, con una parte senza finalita’ di guadagno (volontari, statuto) ed un’altra con finalita’ di guadagno (stipendiati, consulenti ecc). Ma nel complesso come e’ da intendere la onlus, cioe’ nel fare le leggi che la riguardano come la si deve intendere? Sotto una comparazione con una bici legata da una catena mista, una piu’ resistente e robusta e l’altra molto piu’ fragile. In questo caso quando si pensa alla protezione da furti bisogna fare riferimento al lucchetto rosso

quello sotto invece e’ quanto accade nelle onlus di oggi: se il lucchetto rosso sono gli stipendiati e la catena piu’ grossa sono i volontari, oggi si fa l’errore di fare le leggi su misura per i volontari, per la catena grossa, con il risultato che quando usciamo dal metro’ non troviamo piu’ la  bici (donazioni che vengono usate per pagarsi le vacanze)
esempio, mio colloquio con un volontario onlus, estate 2010 
– abbiamo fatto due giorni in montagna, ma io non ho speso tutto, la maggior parte li ho messi in banca
– ma si guadagna?
– guarda in due giorni fai 1500-2000 euro, l’importante e’ che dai sempre una buona fetta alla comunita’ ed il resto te li spendi come vuoi
                                                                                                                         post 164 
                                                                                                                 (post 162) 

Posted in onlus, pubblico privato, Uncategorized.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *