l’altra faccia della medaglia, questione privacy

l’altra faccia della medaglia, questione privacy sui pc dei locali pubblici (post 146): se da un lato permette un controllo a che non si visitino siti vietati, dall’altro ti fanno passare per uno che visita siti vietati senza che lo sei.
Una ricerca normalissima, una best di canzoni e senza volerlo passi per maniaco sessuale, solo perche’ la pagina web propone una pubblicita’ come quella sotto con una foto un po’ troppo spinta di una ragazza e chi ti guarda il monitor per un attimo pensa subito a quello (appena successo a me in biblioteca)

 post 440  
Posted in privacy, pubblico privato, Uncategorized.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *