Mario Furlan: fa l’opposto di quello che dice

Sotto Mario Furlan, in alto quello che dice ed in basso quello che fa. Proprio l’opposto! Ma la cosa peggiore e’ che le onlus sono tutte (quasi) cosi’

(http://www.cityangels.it/)
Vivere da Angeli
Perchè conviene vivere da angeli in un mondo di diavoli
In questo momento di crisi – politica, economica, morale – sembra che per farsi strada bisogna essere privi di scrupoli. Disposti a tutto. Con tanto pelo sullo stomaco.
Non è vero. Essere persone perbene aiuta a stare meglio. E anche a raggiungere prima i propri obiettivi.
Vivere da angeli non significa aspirare alla santità, bensì vivere più serenamente. Cogliere le piccole grandi gioie di ogni giorno. Avere sogni da realizzare. E trasformarli in realtà. Con la forza della lealtà. Della sincerità. E dell’amore. Valori che oggi sembrano desueti. Ma che invece, proprio perchè rari, sono più validi che mai. E rappresentano una marcia in più per raggiungere successo e felicità.

Caro Francesco, in merito alla uscita della notizia in oggetto, sei stato grande, hai intuito, forse non conoscendo bene i city angels, che c’è qualcosa che non va.
Ti scrivo perchè potrei avere bisogno anche del tuo aiuto per smascherare pubblicamente questa pseudo associazione di volontariato, in realtà una vera e propria azienda.
Ho lavorato, seppur per un breve periodo, per i city angels ( otto mesi ), ma, credimi, mi sono bastati per vedere e sentire tante cose. Le donazioni, a cui fai riferimento, sono cospicue, ma nulla sono in confronto alle centinaia di mIgliaia di euro che questa associazione percepisce dai contributi pubblici, carpendo la credulità popolare e degli enti preposti. La fine di questi soldi non è visibile, ma, visibili sono i tenori di vita dei “responsabili”.
Devi sapere, che i ragazzi che vedi normalmente in giro con la maglietta rossa, sono quasi tutti dipendenti stipendiati, sottopagati; questa associazione riesce a spacciarsi per onlus grazie agli iscritti, amici più o meno vip del Furlan, che, forse, indossano la divisa una volta all’anno, unicamente per facciata. Inoltre per anni, hanno utilizzato mano d’opera in nero e clandestina; la mia attuale compagna, per esempio, rumena, ha lavorato 32 mesi, senza passaporto e permesso di soggiorno, pagata 400,00 euro al mese, con un impegno medio di 6 ore al giorno.
Io ed altri 4 ex- city angels abbiamo denunciato a marzo 2007 i fatti alla Procura ed alla Guardia di Finanza, c’è in corso una inchiesta, e il pm dott. Basilone, ha già iscritto nel registro degli indagati, inviando avviso di garanzia, Furlan ed altri 2.
Furlan, furbescamente, grazie alle sue conoscenze altolocate, sta riuscendo ad insabbiare tutto, o, quantomeno, a rinviare il problema, ma, intanto, riesce a riempirsi le tasche di fondi pubblici e vincere appalti alle spese di altri enti più benemeriti ( l’ultimo appalto vinto ai danni della Croce Rossa ). Sono in possesso di copiosa documentazione che attesta ciò che dico.
Mi farebbe veramente piacere coinvolgere più gente possibile al fine di salvare la popolazione di Milano da questi veri e propri malfattori. Spero in una tua risposta.
PIAZZA PIETRO

 post 226 
Posted in City Angels, onlus.

20 Comments

  1. Ciao per favore dato che faccio parte da un anno dei city angels e non mi sono accorto da tale cose potresti spiegarti meglio?
    Sede in Romania, non mi sembra che i city abbiano tale sedi?!?!
    Grazie delle informazioni

  2. Signor Piazza Pietro scrive:Sono in possesso di copiosa documentazione che attesta ciò che dico.

    Io le rispondo e' come mai con tanto di documentazione si sta rivolgendo al web per '' Diffamare Mario Furlan?

    Inoltre per anni, hanno utilizzato mano d'opera in nero e clandestina; la mia attuale compagna, per esempio, rumena, ha lavorato 32 mesi, senza passaporto e permesso di soggiorno, pagata 400,00 euro al mese, con un impegno medio di 6 ore al giorno.

    Carissimo qui si sta '' macchiando da solo'' visto che lei si reputa cosi '' Onesto'' la sua ragazza nn doveva accettare tali condizioni! poi la sua ragazza senza permesso di soggiorno ''Rumena'' cosa ci fa in Italia? mi auguro che si assumi tutte le responsabilita' di cio che afferma , al quanto fa pure sgomento leggere che diffama anche la sua ragazza! poi basti che lei se la sposi e prende il soggiorno giusto di 5 anni poi divorzia e chi se visto se visto…Tipico di extracomunitari che vengono in italia a recitare '' Cenerentola smarrita'' !

    pm dott. Basilone….se il PM nn ha mosso un dito contro Mario Furlan si ricordi che nn e' per le amicizie altolocate di Mario , ma perche' cio che avete fornito voi a voce nn sono prove sufficienti per incastrarlo!

    Le amicizie altolocate oggi giorno fanno un baffo , nemmeno il Premier Bunga con le sue barzellette e' riuscito a intimidire i Magistrati!

    La vostra e' '' Rabbia'' di divergenze interne e invidie che vi hanno portato a cio,e' come state reagendo nn sara' il modo adatto a portarvi alla vittoria di vedere distrutto Mario!

    Buona fortuna!

  3. non è assolutamente facile gestire una associazione . Facile parlare male …bisognerebbe essere nel pezzo per dire certe cose. Io adoro Mario e lo sostengo.
    Biagio Maimone

  4. Ciao a tutti,solo ora mi accorgo di tale pagina e onestamente vorrei sapere su cosa verte la diatriba,prima di esprimere qualsivogli opinione,voglio solo portare a conoscenza la mia esperienza di persona aiutata da Mario Furlan.Ho perso il lavoro, e mi sono rivolto a Mario per vedere se era posibile essere in qualche modo aiutato.Ho ricevuto molti alimenti e capi di abbigliamento,purtoppo l,età-52anni-non ha permesso di fare un percorso di lavoro stante anche la profonda crisi.L'unico appunto che posso fare a Furlan è stata la mancata intervista che doveva organizzare,ma non tutto va sempre come si vorrebbe,vi sono anche i semplici incnvenienti.Cordialmente Fr4ancesco

  5. Scusate…io ho appena inviato una mail per chiedere come poter diventare un city angel. Voglio AIUTARE! Ma quindi di chi di voi mi devo fidare? Perchè 40 city angels si sono dovuti ricredere? Perchè c'è gente ke lo adora e gente che lo detesta fra voi? Cosa vuol dire che la ragazza romena ha lavorato senza doc ecc ecc x ki ha lavorato? Ke c'entrano i city angels?

  6. dipende se vuoi AIUTARE oppure se vuoi guadagnare, e' questo il problema (delle onlus)
    Perche' le onlus ufficialmente servono per aiutare, ma in pratica per molti, la maggioranza, servono per guadagnare
    Di chi ti devi fidare? Il vero operatore onlus non porta a casa mai piu' di 50 euro, all'incirca, al mese, tra rimborsi, beni vari ecc
    Uno stipendiato che lavora in una onlus, per esempio, non lo fa per aiutare ma per guadagnare

  7. Non entro in merito alle Onlus e non mi piace generalizzare posso solo dire che la mia esperienza nei City Angels e con Mario Furlan è stata molto negativa. Ho visto sotterfugi, bugie e moltissima omertà. Ritengo per la mia esperienza personale che i vertici dei City Angels e anche molti coordinatori di sedi sparse City Angels in tutto il territorio abbiano nascosto le varie verità scomode e che abbiano difeso personaggi che all'interno dell'Associazione facevano solo business personale. Furlan per primo, sotto i riflettori dalla mattina alla sera solo per vendere i suoi libri e i suoi corsi di formazione. Ricordo a tutti quelli che ancora non sanno che solo l'anno scorso sono state chiuse più di cinque sedi e che moltissimi volontari se ne sono andati schifati della situazione e che ci sono state diverse denuncie ed esposti alle autorità competenti.

  8. Lasciate che vi dica una cosa, I city Angels non fanno ciò che è scritto e ciò che dovrebbe essere il loro primo compito: SOLIDARIETA’ E SICUREZZA fino al 2009 forse era un pò così 60/40% ora conviene di più la solidarietà per motivi che Noi tutti sappiamo.
    Il denaro, visto da chi? Vi siete mai chiesti perchè il fondatore dopo avvisi di G. ha donato ad un altro giornalista in mano i City? Perche tutti o quasi i componenti dell’amministraione sono stati sostituiti nell’ultimo anno e mezzo?
    Che facciano del bene agli altri ma che non utilizzino più la parola “Sicureza” sulle divise, poichè quella parola è stata utilizzata per passare da ronde a volontariato nel 2009 e vari volontari che credevano in entrambe le cose si sono dovuti ricredere ed andarsene via.
    I loro colloqui pre corso per diventare volontari vengono effettuati in concomitanza con accertamenti della questura, non possono entrare che cittadini con regolare permesso di soggiorno, come mai accadono certi errori.
    Non è sicuramente colpa dei controlli da parte delle forze dell’ordine ve lo assicuro! Forse di chi se ne approfitta all’interno dell’associazione?
    Quante cose non si sanno all’interno dei City Angels……

  9. Ho conosciuto un Grande EROE di cui posso solo scriverVi l'iniziale R…
    L'unico che ha fatto qualcosa dall'anno della fondazione dei C.Angels per la sicurezza e la solidarietà!!!
    ….e qui un minuto di silenzio…
    R___!
    altro non posso scrivere.
    Scriverò che non ne esisteranno altri come Lui,
    Inimitabile,aiutava gli altri in ogni modo, regalava CheeseBurger o ciò che portava per Lui in caso di necessità, un panino o altro che Lui stesso comprava alle persone che avevano bisogno poichè le scorte dei City Angels erano scarse, arresti in flagranza di reato, in collaborazione con forze dell'ordine….
    Ora i City distribuiscono ciò che hanno e si girano dall'altra parte se qualcosa non va…Incredibile…….Osservateli:::::!
    Dopo di Lui il
    vuoto nei City Angels,scomparsa la Sicurezza ed è apparsa la "Solidarietà"??!???!??!?

    IL VUOTO DOPO DI LUI…………………………………………………………..
    donate, sapete già la fine che faranno gli Euro…

  10. Io ho avuto l'occasione di andare per le strade di Roma con gli angeli e si sicuramente anche loro avranno le loro entrate ma quando esci per strada e riesci a donare un sorriso a persone che da tempo non sorridono più capisci che comunque per quanto possano guadagnarci quando stanno li in mezzo alla strada fanno del bene e per me è questo che conta veramente.

  11. hanno le loro entrate E perché allora vanno in giro a raccontare che lo fanno per aiutare gli altri, voglio immaginare la fine che fanno le donazioni che arrivano Donare un sorriso? Piu' che altro mi sa che sara' qualche ghigno, o lacrima di disperazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *