onlus: lo fanno per amore o per soldi?

l’impegno degli operatori onlus: aiutano il prossimo per amore o per soldi?

soldi1
onlus: lo fanno per amore o per soldi?

 

oggi le onlus sono molto ambigue, lo farebbero per “pochi soldi” facendo pero’ credere

 

 

soldi3
che questo pochi soldi ricada nella categoria “per amore”

 

soldi4
quando la realta’ e’ ben diversa: per pochi soldi va sotto la categoria “per soldi” e non sotto quella “per amore”

Sotto, un commento da post 159 che riporta un po’ il modo di pensare le ONLUS oggi: possono guadagnare ma non troppo:

Anonimo ha detto… Gli enti no profit sono regolamentati da apposite leggi dello stato e non sono una anomalia italiana, tutti gli enti no profit nei vari stati hanno agevolazioni fiscali e quant’altro. La differenza tra un ente no profit e quindi senza fine di lucro ed un ente lucrativo è proprio nei fini. Un’azienda trattiene il massimo per sè e distribuisce il meno possibile la ricchezza prodotta, è quindi un ente lucrativo. L’ente no profit funziona come un’azienda all’incontrario, trattiene il meno possibile per sè e distribuisce la maggior parte della ricchezza prodotta verso l’esterno sotto forma di aiuti economici, progetti, servizi. Perchè un ente no profit possa svolgere i propri servizi di utilità sociale ha necessità di avere dipendenti che portino avanti i progetti in modo continuativo, l’importante che il personale assunto serva effettivamente a produrre per le finalità dell’ente. Il motivo per il quale anche un ente no profit possa regolamentare con assunzioni il personale che lavora in pianta stabile è proprio per evitare che attraverso il volontariato si sfrutti in modo illegale la forza lavoro. Inoltre apposite limitazioni provvedono a regolamentare il giusto equilibrio tra forza lavoro e numero di iscritti/volontari. Molti enti pubblici preferiscono in certi casi affidare servizi essenziali a enti no profit proprio perchè rappresentano il giusto equilibrio tra costi e servizi offerti, un ente no profit quindi non solo mira al beneficio sociale ma permette in certi casi di offrire servizi utili per la collettività con molte meno possibilità di speculazione

l’amore non e’ solo vero o per soldi, c’e’ anche una terza categoria

 

post 606

Posted in Uncategorized.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *