in viaggio per l’italia

la truffa delle ONLUS: no a servirsi delle persone in difficoltà per i propri interessi personali. In questo post Sbrò, un artista che chiede soldi su Eppela

Un’esplorazione dello stivale, da cima a fondo, attraverso gli occhi, i disegni e le parole di un artista di strada: Andrea, “Sbrò″ per gli amici e in calce, un giovane ritrattista e caricaturista desideroso di scoprire e ri-scoprire se stesso e il Paese in cui è nato e cresciuto, sulle ali di una passione che lo accompagna dalla tenera età, e che spera di poter impiegare in molti dei luoghi in cui farà tappa per sostenersi in una esperienza tanto bella quanto onerosa. Chiedendo un aiutino agli amici ed alla comunità di Eppela per coprire una parte dei costi.
http://www.eppela.com/ita/projects/882/litalia-in-punta-di-matita

Sbrò vuole fare un viaggio per l’Italia, e si chiede come potere pagare le spese. Decide quindi di chiedere un aiuto su Eppela:

“ed è qui che mi rivolgo a voi: mi potreste infatti aiutare a dotarmi di una piccola cassa per poter far fronte ad eventuali imprevisti, concedendomi di partire con un pò più di tranquillità”

per invogliare il donatore poi aggiunge, al minuto 2:22: “anche perché il 20% del ricavato andrà alla lega italiana fibrosi cistica”.

Cos’è la fibrosi cistica (FC)
E’ la malattia genetica mortale più comune che colpisce bambini e giovani adulti in Italia. Oggi non esiste una cura risolutiva, ma l’utilizzo di alcuni approcci terapeutici è utile per garantire loro uno standard di vita elevato. La FC è una patologia multiorgano, ma colpisce soprattutto l’apparato digerente e i polmoni. Seppure il grado di coinvolgimento differisca anche notevolmente da persona a persona, la persistenza dell’infezione polmonare che causa il danneggiamento progressivo del tessuto polmonare è la maggior causa di morbilità nei pazienti FC.

Questo si chiama servirsi delle persone in difficoltà per proprio personale guadagno, lucrando sulle cifre che la società invia loro. Così che il lettore, avendo compassione per i malati di fibrosi cistica, e volendo dare loro un aiuto, dona dei soldi che però finiranno in parte nelle tasche di chi non ne ha diritto, in questo caso per pagare le spese del viaggio di Sbrò. Questo lucrare è vietato da qualsiasi statuto ONLUS, regolamento al quale anche Sbrò deve fare riferimento, senza avvantaggiarsi del vuoto legislativo in materia

per il futuro: NO alle trattenute, chi vuol impegnarsi per gli altri è libero di farlo ma versi il 100% di quanto incassa

 post 685 

da rifare: le tre leggi della robotica

da rifare, le tre leggi della robotica perché costruite su una visione unitaria dell’uomo

Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno.
Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani, purché tali ordini non contravvengano alla Prima Legge.
Un robot deve proteggere la propria esistenza, purché questa autodifesa non contrasti con la Prima o con la Seconda Legge. »

http://it.wikipedia.org/wiki/Tre_leggi_della_robotica

queste regole non tengono conto delle divisioni esistenti tra gli uomini, come se nessun uomo facesse male ad un altro uomo. In realtà ci sono le guerre, ambiti in cui uccidere è lecito, per cui la prima legge andrebbe cambiata in

Un robot non può recar danno a un essere umano (a meno che non ci sia in atto una guerra), ….

 post 684 

facce e numero

Classifica dei cognomi più diffusi fra gli italiani:

Posizione Cognome Diffusione (circa)
1 ROSSI 45677
2 RUSSO 31372
3 FERRARI 26204
4 ESPOSITO 23230
5 BIANCHI 18794

Ma quali sono le facce più diffuse? Sotto le tre facce più numerose, a livello pianeta:

il tipo bruno, 900 milioni di individui;
il tipo cinese, 800 milioni;
3° posto per il tipo nordico, 600 milioni di individui
 post 683 

senato interno e senato esterno

Grasso: “Il Senato approva, auguro sereno riposo”

Primo via libera di Palazzo Madama alla riforma costituzionale che supera il bicameralismo paritario, introduce il Senato non elettivo e riforma il titolo V. I voti a favore sono stati 183, 4 gli astenuti. Le opposizioni, Sel, Lega, M5s e Gal, non hanno partecipato al voto

http://video.repubblica.it/dossier/le-riforme/grasso-il-senato-approva-auguro-sereno-riposo/174483/173111

il senato ha deciso per il si, con 184 voti a favore, con la regola della maggioranza

ma come decide il Presidente del Senato, Pietro Grasso? Anche in questo caso si ha un senato, interno a Pietro Grasso, che decide per il si o per il no con le regole della maggioranza

 post 682 

una mappa concettuale sbagliata: Ashley Cole

una mappa concettuale sbagliata (vedi post 570), il terzino romanista Cole che nella foto di gruppo si stacca un pò troppo, provocando una (presunta) scissione subito rimarcata dai compagni, Totti in primis

La curiosa posizione del terzino romanista durante una foto di gruppo dei giallorossi ha scatenato l’ironia del web. Cole occupa infatti un’insolita posizione ai margini della rosa, nella parte sinistra della foto, creando un “effetto ottico” piuttosto bizzarro. La Rete non si è risparmiata in fotomontaggi curiosi e talvolta un po’ scorretti: un fiume di ironia a cui ha contribuito anche Francesco Totti, che ha assunto recentemente la stessa posizione di Cole, leggermente distaccato dal resto della rosa, durante una foto di gruppo sulla scalinata del Museum of Art di Philadelphia.

http://www.repubblica.it/sport/2014/07/31/foto/ashley_cole_fuori_dal_gruppo_la_parodia_sul_web-92846421/1/?ref=HRESS-5#1

la mappa concettuale sbagliata di Cole, a rischio scissione interna
la mappa concettuale corretta
due squadre di calcio
non sempre si hanno spogliatoi uniti
oltre al valore dei giocatori bisogna considerare altri fattori, come l’unità dello spogliatoio
in quest’ultimo caso è molto probabile la vittoria della squadra di destra, dato che quella di sinistra impiegherà molte energie nella lotta interna
 post 681