Regole

una mappa di astrid morganne (http://www.lemappementali.splinder.com/post/21711898/100+mappe+per+imparare%3A+Mappa+%29 (sito non raggiungibile ad aprile 2012, archivio su https://dl.dropboxusercontent.com/u/13)),
composta dall’autrice dando libero sfogo alla propria fantasia senza rispettare nessuna regola.
Quali  dovrebbero essere queste regole, se le mappe mentali rispecchiassero la realta’ e non la visione incompleta dei mind mapper di oggi? La mappa in movimento delle immagini vuole rappresentare un po’ il cammino delle mind map dalle incertezze delle origini al futuro che verra’, rappresentata da una cartella con il logo della calamita (per dirne una, ma poteva essere anche quella del tempo, quella della gravita’ o di una qualsivoglia variabile) per entrare nella quale bisogna sottostare  alle sue leggi, come avere un polo sud ed un polo nord. Il cammino standard che hanno fatto un po’ tutti (e molti altri mancano ancora all’appello, come per esempio la capitale di uno stato, una, quando invece dovrebbero essere due, oppure come gia’ detto nei primi post di questo blog le mappe mentali, quando invece dovrebbe esserci una mappa ed una antimappa, i contratti, le banconote eccetera).
Image and video hosting by TinyPic
z11
Mappa mentale oggi, senza regole
2010-02-04_1542e16 copy
Abbozzo di come dovrebbe essere la mappa di Astrid Morganne tenendo conto della natura duale del pensiero. Per ogni concetto, estraneita’, ascolto, pazienza eccetera ci deve essere anche l’esatto contrario, appartenenza, non ascolto, impazienza

                                                                                                                                post 67 

Posted in mappe mentali, Uncategorized.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *